Qual è uno degli elementi più immortalati e più importanti negli scatti di matrimonio? Se la giocano sicuramente le fedi, le scarpe della sposa, i gemelli sui polsini dello sposo, e anche il bouquet della sposa.

Il bouquet è infatti uno degli elementi che caratterizzano la sposa, e che rappresentano i suoi gusti e la personalità, ma anche il tema della cerimonia. Nella maggior parte dei casi, infatti, il bouquet è in sintonia con i fiori che addobbano il luogo della cerimonia e del ricevimento, ed è inoltre ripreso sull’abito dello sposo e dei testimoni.

Come immortalare il bouquet della sposa negli scatti? Sicuramente uno scatto va fatto al bouquet appoggiato ad un tavolo o una superficie, con le luci che ne risaltino le sfumature, con il resto in secondo piano.

Per darne risalto, in caso di bouquet con dei fiori colorati, può essere un’idea originale quella di rendere lo sfondo della foto in bianco e nero, lasciando risaltare quindi i colori del bouquet. Non può mandare una foto dei fiori accanto all’abito da sposa ancora non indossato, oppure accanto alle scarpe della sposa.

Il matrimonio prevede una piccola damigella che porta le fedi? Potrebbe essere una bella idea quella di far portare il bouquet alla sposa all’entrata della chiesa (o del luogo dove avviene la cerimonia) direttamente dalla bimba: lo scatto che immortala il passaggio del bouquet dalla bimba alla sposa potrebbe essere molto bello. Vale ovviamente anche il contrario: alla fine della cerimonia, o in un momento particolare del ricevimento, potrete scattare una foto alla sposa che passa il bouquet alla bimba.

In alcune cerimonie capita che le damigelle o testimoni della sposa abbiano anch’esse un piccolo bouquet che riprende quello della sposa, o un fiore legato al polso, ecco un’altra fotografia interessante: uno scatto con protagonisti il bouquet della sposa e, sullo sfondo i fiori delle damigelle.