Sebbene gli scatti più diffusi che ritraggono scene di matrimonio siano sempre a colori, praticamente in ogni album di matrimonio compaiono almeno alcuni scatti in bianco e nero. Una delle ultime tendenze è invece quella di proporre un intero (o quasi!) album in questi due colori, proprio per la loro raffinatezza.

Le foto in bianco e nero, infatti, donano ad ogni album di matrimonio un effetto cosiddetto ‘“romantic chic’’, elegante e sofisticato, molto amato dagli sposini moderni. Attenzione però: i fotografi professionisti non tramuteranno mai le foto a colori in foto in bianco e nero, proprio perché la qualità è diversa.

Se preferite scatti in bianco e nero, quindi, abbiate cura di comunicarlo al vostro fotografo, che dovrà fare questi scatti direttamente con la macchina impostata in questa modalità, per un risultato di alta qualità.

Per scattare in bianco e nero, però, è necessario essere in possesso di una grande tecnica, proprio per l’alta qualità delle immagini. Va studiato attentamente il contrasto tra i due colori, le zone di luce e di ombra e, ovviamente, i protagonisti delle foto. L’immagine in bianco e nero restituisce emozioni nitide e senza tempo, pur essendo di concezione estremamente moderna.

Sono sempre più protagoniste degli album di matrimonio ma, se l’idea di tralasciare foto a colori vi mette in dubbio, non temete: potrete sempre optare per un album che contenga entrambi gli effetti, magari ritraendo i momenti più emozionanti in bianco e nero. Prima di scegliere, fatevi mostrare dal vostro fotografo qualche lavoro svolto da lui in precedenza, che sia in bianco e nero ma anche a colori. Se ha prodotto un album interamente in bianco e nero, potrete farvi un’idea più specifica di questo stile e capire se può adattarsi alla vostra cerimonia e al tema scelto per il vostro giorno speciale.